Perché iniziare a meditare?

Quando ho iniziato a praticare yoga mi sono orientata su uno stile dinamico, molto fisico, mi aiutava a sfogarmi, ne vedevo i benefici sul mio corpo e ne ero affascinata. Piano piano iniziai a guardarmi in giro e a provare anche stili diversi, più yin, più introspettivi e mi piaceva il momento iniziale di centratura in cui seduta a gambe incrociate mi concentravo sul mio respiro, mi calmava, mi riportava al momento presente.

Man mano che facevo amicizia in ambito yogico, che conoscevo insegnanti, capivo come per loro fosse scontato meditare ogni mattina, mentre io lo facevo solo durante la pratica al centro dove ero iscritta. Fu così che provai, a volte cinque minuti, a volte dieci, puntando la sveglia per non tardare a lavoro (non si sa mai) e vi confesso che all’inizio non mi sentivo nemmeno tanto a mio agio, come se non facesse parte di me, ma ho deciso di perseverare.

Sono state le persone intorno a me a vedere i primi cambiamenti ed è lì che ne ho capito l’importanza.

Condivido con voi questa metafora:

“La tua mente è come un fazzoletto bianco. Essa ha a che fare quotidianamente con i tuoi sensi, i quali la riempiono con tanti pensieri diversi. Un fazzoletto sporco non è più in grado di continuare a svolgere il proprio compito. La meditazione è quel processo attraverso il quale il fazzoletto torna candido”

Non ho le competenze per dirvi cosa succede nel vostro cervello, né vi dirò che meditando raggiungerete “l’illuminazione”, ma ciò che posso dirvi è che è fondamentale per la vostra crescita personale.

Per esempio aiuta a diminuire lo stress, e chi al giorno d’oggi non lo è almeno un po’?

Ma soprattutto aumenta la consapevolezza di se stessi, di quello che stiamo facendo, di ciò che vogliamo e di come ottenerlo. Ci fa capire chi siamo e come possiamo migliorarci per stare bene con noi stessi, perché solo allora riusciremo a stare bene anche con gli altri.

E’ un percorso, un allenamento che giorno dopo giorno è sempre più facile, un momento solo per te, di serenità che diventerà parte integrante della tua vita.

Ti aiuta a non essere più così preso da non avere il tempo di prestare attenzione alla tua vita.

A breve un articolo su come iniziare a meditare!

Nel frattempo, se avete voglia, condividete con me le vostre esperienze!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »